L'Eurostat alza le stime sul deficit pubblico della Grecia

Aumenta la pressione sui bonds greci, scende l'euro.

L'Eurostat ha rivisto al rialzo le sue stime sul deficit pubblico della Grecia nel 2009 dal 12,9% del PIL al 13,6% del PIL. L'istituto europeo di statistica ha osservato inoltre che la sua stima potrebbe ancora aumentare. L'Eurostat ha infatti degli elevati dubbi sulla qualità di alcuni dati forniti da Atene, soprattutto su quelli relativi al surplus dei fondi dell'assicurazione sociale. La notizia pesa sui mercati finanziari e sull'euro. La valuta europea è scesa fino a circa 1,3350 dollari. La pressione sui bonds greci è ulteriormente aumentata. L'indice azionario ASE Composite perde ad Atene quasi il 3%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS