etoro

L'OCSE taglia le sue stime di crescita per la zona euro

L'OCSE prevede ora per il 2012 una crescita di solo lo 0,3%.

L'OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) ha tagliato le sue stime sulla crescita dell'economia nella zona euro. L'OCSE prevede ora per il 2011 un aumento del PIL dell'1,6% (da +2,0%) e per il 2012 dello 0,3% (da +2,0%). In una nota pubblicata oggi in vista del vertice del G20 a Cannes l'OCSE indica che le incertezze sulle prospettive di breve termine sono drammaticamente aumentate negli ultimi mesi. L'OCSE avverte che alcuni paesi della zona euro potrebbero registrare una crescita negativa. L'OCSE ha ridotto anche le sue stime sulla crescita degli USA, per il 2011 da +2,6% a +1,7% e per il 2012 da +3,1% a +1,8%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS