Minerari: Glencore e Xstrata studiano fusione – stampa

Un laptop mostra un grafico

Glencore e Xstrata (GB0031411001) starebbero studiando una loro fusione. Lo ha scritto ieri il “Sunday Telegraph“. Secondo delle indiscrezioni raccolte dal quotidiano il progetto potrebbe venir realizzato in due fasi. Glencore, la più grande società al mondo attiva nel commercio di materie prime, potrebbe entrare in borsa tramite un cosiddetto “reverse takeover”. In questo modo la quota di Glencore nel nuovo gruppo, che avrebbe un valore complessivo di circa £55 miliardi, dovrebbe restare al di sotto del 40%. Xstrata avrebbe posto una tale condizione per intavolare delle trattative. Glencore controlla il 34,4% del capitale di Xstrata ed è il suo principale azionista.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borse Europee

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.