Nestlé: L'utile cala nel 2009 del 42,2% ma la crescita organica supera le attese

Il colosso dell'industria alimentare ha annunciato un nuovo programma di buy-back da CHF 10 miliardi ed un aumento del suo dividendo del 14%.

CONDIVIDI
Nestlé (CH0012056047) ha comunicato questa mattina il suo utile netto è calato nel 2009 del 42,2% a CHF 10,4 miliardi. A proposito bisogna però indicare che nell'anno precedente l'impresa svizzera aveva beneficiato della cessione della prima parte della sua quota in Alcon (CH0013826497). I ricavi del colosso dell'industria alimentare sono calati lo scorso anno del 2,1% a CHF 107,6 miliardi. Gli analisti avevano atteso in media un utile di CHF 10,2 miliardi e ricavi di CHF 108,1 miliardi. Il rallentamento del consumo a livello globale ha pesato anche sugli affari di Nestlé. Nonostante ciò Nestlé ha registrato lo scorso anno una crescita organica del 4,1%. Gli esperti delle banche d'affari avevano previsto una crescita organica del 3,9%. Per il 2010 Nestlé si attende una crescita organica superiore a quella del 2009 ed un miglioramento del suo margine Ebit. Nestlé ha annunciato un nuovo programma di buy-back da CHF 10 miliardi ed un aumento del suo dividendo del 14% a CHF 1,60 per azione.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro