Pirelli raddoppia l'utile nel primo semestre a 158,8 milioni

Il produttore di pneumatici ha rivisto al rialzo i target di redditività per l'esercizio in corso.

CONDIVIDI
Pirelli (IT0000072725) ha annunciato oggi che nel primo semestre di quest'anno il suo risultato netto consolidato è stato positivo per €158,8 milioni, più che raddoppiato rispetto ai €77 milioni dello stesso periodo del 2010. Il produttore di pneumatici indica in una nota che il risultato è stato ottenuto grazie agli effetti positivi delle continue azioni di efficienza e soprattutto grazie all'efficacia della leva prezzo/mix, che ha visto le vendite sempre più focalizzate sul segmento Premium e la componente prezzo capace di compensare l'incremento del costo delle materie prime. I ricavi di Pirelli sono cresciuti nel primo semestre del 17,7% a €2,78 miliardi. L'Ebit post oneri di ristrutturazione è stato pari a €290,1 milioni, con un incremento del 51,2% rispetto ai €191,9 milioni del corrispondente periodo 2010. La redditività – in termini di incidenza del risultato operativo sulle vendite – si è attestata al 10,4%, con un miglioramento di oltre 2 punti percentuali rispetto all'8,1% del primo semestre 2010. In virtù del positivo andamento della domanda, unitamente alle continue azioni di efficienza e all'efficacia delle azioni di miglioramento sul prezzo/mix, Pirelli ha rivisto al rialzo i target di redditività per l'esercizio in corso. Pirelli prevede ora un target di redditività compreso tra il 9,5% e il 10% (8,5%-9,5% in precedenza) e per Pirelli Tyre tra il 10% e l'11% (9%-10% in precedenza).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro