Porsche sgomma in borsa dopo decisione giudice USA

Il titolo del gruppo tedesco sale di circa il 10%.

CONDIVIDI
Il giudice federale Harold Baer ha respinto a New York una causa intentata da 39 investitori contro Porsche (DE000PAH0038). Baer ha citato una recente sentenza della Corte Suprema degli USA secondo cui non sono ammissibili le cause collettive promosse contro una società estera a proposito di azioni acquistate su una borsa non statunitense. Un gruppo di fondi d'investimento chiede a Porsche un risarcimento di alcuni miliardi di dollari. Porsche viene accusata di aver fornito delle false informazioni e di aver manipolato il mercato nel suo tentativo di scalata di Volkswagen (DE0007664005). La decisione del giudice Baer è stata accolta molto positivamente dal mercato perchè le cause legali contro Porsche negli USA rappresentano un potenziale ostacolo alla sua fusione con il gruppo di Wolfsburg. Porsche sale al momento a Francoforte del 9,8%, Volkswagen del 4,2%.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro