Royal Bank of Scotland potrebbe tagliare fino a 10.000 posti di lavoro

CONDIVIDI
Royal Bank of Scotland (GB0006764012) potrebbe tagliare fino a 10.000 posti di lavoro nella sua divisione dell'investment banking. Lo riporta il "Financial Times". Secondo delle indiscrezioni raccolte dal quotidiano finanziario i tagli dovrebbero concentrarsi soprattutto sul comparto azioni che genera solo una piccola parte dei ricavi della banca britannica e che è poco competitivo. Le fonti citate dal "Financial Times" indicano che la riduzione del personale e le altre misure di riassetto potrebbero costare tra 1 e 2 miliardi di sterline.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption