Schaeuble: La crisi non è finita, l'Italia attui le riforme

Secondo il Ministro delle Finanze tedesco l'Europa avrebbe ancora tanta strada da fare prima di risolvere tutti i problemi.

CONDIVIDI
La crisi è lungi dall'essere finita. Lo afferma Wolfgang Schaeuble, il Ministro delle Finanze tedesco, in un'intervista al settimanale "Der Spiegel". Schaeuble osserva che le decisioni prese durante il vertice di mercoledì scorso rappresentano un buon passo in avanti, avverte però allo stesso tempo che l'Europa ha ancora tanta strada da fare prima di risolvere tutti i problemi. Secondo Schaeuble ci saranno perciò ancora altri vertici sulla crisi. Schaeuble invita il Governo italiano ad attuare velocemente le annunciate riforme. Schaeuble indica che l'Italia ha espresso la sua disponibilità a fare delle riforme ma che le sole promesse non bastano. A detta di Schaeuble l'Italia dovrebbe soprattutto ridurre rapidamente e fortemente il suo deficit e prendere delle misure per rafforzare la crescita. Il Ministro tedesco mette in guardia che i mercati puniranno l'Italia se non farà le riforme che ha promesso. Nell'intervista Schaeuble minaccia inoltre le banche con il ricorso a delle misure coercitive in caso dovessero rifiutare il previsto taglio del debito greco: "Abbiamo sempre dichiarato che preferiamo un haircut volontario, ma abbiamo anche detto che una via meno consensuale non è esclusa". Secondo Schaeuble se non ci sarà un accordo ciò avrà per i creditori privati delle gravi conseguenze.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro