Stark: In caso di default la BCE non accetterà più bond greci come collaterale

Stark ha avvertito che la BCE non negozierà con nessun governo ed applicherà le sue regole.

CONDIVIDI
In caso di default la Banca Centrale Europea non accetterà più bond greci come collaterale. Lo ha dichiarato Jürgen Stark, membro del comitato esecutivo dell'istituto di Francorte. Stark ha osservato che le agenzie di rating sono state molto chiare nell'avvertire che considereranno una significativa partecipazione del settore privato ad un allungamento dei tempi per il rimborso del debito greco alla stregua di un default. Secondo Stark la BCE non avrà quindi altra scelta e dovrà escludere i bond greci come collaterale nelle sue operazioni di finanziamento della liquidità. Stark ha avvertito che la BCE non negozierà con nessun governo ed applicherà le sue regole. Ogni altra azione metterebbe a rischio l'indipedenza della BCE.
Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro