STM chiude il primo trimestre in rosso ma vede luce alla fine del tunnel

Il primo produttore europeo di semiconduttori ha espresso un cauto ottimismo sul corrente trimestre.

CONDIVIDI
STMicroelectronics (NL0000226223) ha annunciato di aver chiuso il primo trimestre di quest'anno in rosso di $176 milioni pari a $0,20 per azione. Escluse le voci straordinarie la perdita del primo produttore europeo di semiconduttori ha ammontato a $0,14 per azione. I ricavi di STM sono calati lo scorso trimestre del 20,4% a $2,02 miliardi. Gli analisti avevano atteso una perdita di $0,06 per azione e ricavi di $2,03 miliardi. Sui conti di STM ha pesato ancora una volta la debole performance della joint venture ST-Ericsson. Il CEO Carlo Bozotti indica in una nota che le misure di ristrutturazione annunciate lunedì dovrebbero ridurre significativamente la perdita operativa nel corso del 2012. ST-Ericsson ha comunicato ieri che taglierà 1.700 posti di lavoro allo scopo di ottenere risparmi annui di $320 milioni entro il 2013. I costi del nuovo piano di ristrutturazione sono stimati fra circa $130 e $150 milioni. ST-Ericsson ha sempre perso denaro dal momento della sua creazione nel febbraio del 2009.
Bozzotti crede che, nonostante ci siano ancora delle incertezze macroeconomiche, gli ordini abbiano toccato il fondo nel primo trimestre. Bozzotti si attende di conseguenza per il corrente trimestre una crescita in tutti i segmenti di prodotto. STM prevede un aumento dei ricavi di circa il 7,5%. Ciò implica $2,17 miliardi. Il dato è conforme alle previsioni degli esperti. Il margine lordo dovrebbe attestarsi nel corrente trimestre al 34,4% più o meno 1,5 punti percentuali.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro