Telecom Italia, ricavi terzo trimestre +12,6%, utile netto +32,7%

I risultati dell'operatore telefonico hanno battuto le stime degli analisti.

CONDIVIDI
Telecom Italia (IT0003497168) ha annunciato oggi di aver aumentato nel terzo trimestre di quest'anno i suoi ricavi del 12,6% a €7,51 miliardi ed il suo utile netto del 32,7% a €807 milioni. Gli analisti avevano previsto ricavi di €7,49 miliardi ed un utile netto di €723 milioni. Il gruppo telefonico ha beneficiato della solida performance delle sue attività nell'America Laitna e del miglioramento dei risultati operativi sul mercato domestico. L'Ebitda si è attestato a €3,19 miliardi, in aumento del 16,6% rispetto al terzo trimestre del 2010. Il consensus era di €3,16 miliardi. L'indebitamento finanziario netto rettificato e' calato a €29,95 miliardi, dai €31,46 miliardi al 31 dicembre 2010. Gli esperti avevano previsto un calo a €30,92 miliardi. Telecom Italia ha confermato i suoi obiettivi per il 2011: ricavi ed Ebitda organici sostanzialmente stabili rispetto al 2010 (considerando la Business Unit Argentina consolidata per 12 mesi); investimenti industriali pari a circa €4,8 miliardi, escludendo l'impatto derivante dalla partecipazione alla gara per l'utilizzo delle frequenze mobili in tecnologia LTE sul mercato domestico, pari a circa €1,2 miliardi; indebitamento finanziario netto rettificato pari a circa €30,7 miliardi a fine 2011 (€29,5 miliardi escludendo l'impatto derivante dalla partecipazione alla citata gara).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro