Trichet scettico su una tassa sulle transazioni finanziarie

Secondo il Presidente della Banca Centrale Europea la proposta della Francia e della Germania sarebbe estremamente difficile da realizzare.

Jean Claude Trichet ha espresso oggi scetticismo sull'introduzione di una nuova tassa finanzaria come proposto dalla Francia e dalla Germania. Secondo il Presidente della Banca Centrale Europea il progetto sarebbe estremamente difficile da realizzare. Trichet ha indicato che sarebbe necessario introdurre una tale tassa finanziaria a livello globale, ciò non sarebbe però al momento possibile. Trichet ha avvertito che altrimenti le transazioni finanziarie potrebbero venir dislocate in altri luoghi. Oltre alla Francia e alla Germania anche l'Austria è a favore di una tassa sulle transazioni finanziarie, il Regno Unito e la Svezia sono invece contro. I Ministri delle Finanze dell'UE vogliono continuare il dibattito a partire da giovedì nell'ambito della loro riunione informale a Bruxelles. La proposta di una tassa sulle transazioni finanziarie era stata già fortemente criticata a livello internazionale durante il G20 dello scorso giugno in Canada.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS