UBI Banca: L'utile netto balza nel primo semestre a 251,7 milioni

CONDIVIDI
UBI Banca (IT0003487029) ha annunciato oggi che i primi sei mesi del 2011 si sono chiusi con un utile netto consolidato pari a €251,7 milioni, più che raddoppiato rispetto ai €102,1 milioni conseguiti nella prima parte del 2010. Il risultato della gestione operativa è aumentato dello 0,6% a circa €471 milioni. La banca bergamasca indica che il calo degli oneri operativi ha più che compensato la riduzione dei proventi operativi, scesi dell'1% a €1,7 miliardi. Il margine d'interesse si è attestato a €1,04 miliardi, in flessione dello 0,9% rispetto al primo semestre 2010. Le commissioni nette sono state pari a €586,6 milioni, con un decremento di €21 milioni di rispetto all'analogo periodo del 2010, dovuto a minori commissioni sul collocamento di obbligazioni di terzi (-25,1 milioni) e ad una variazione di perimetro, in quanto il 2011 non include più le commissioni di banca depositaria (7,7 milioni), presenti invece nel 2010. Al netto di tali voci, le commissioni nette hanno registrato una crescita del 2,1% anno su anno. Per quanto riguarda i coefficienti patrimoniali al 30 giugno 2011, il Core Tier 1 si attesta all'8,2% e il Total Capital Ratio al 13,02% (6,95% e 11,17% rispettivamente a dicembre 2010).

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption