UniCredit annuncia lancio progetto per nuovo assetto organizzativo

CONDIVIDI
UniCredit (IT0000064854) ha comunicato che il suo Consiglio di Amministrazione ha approvato oggi un progetto finalizzato a mettere in atto un nuovo assetto organizzativo. La prima banca italiana indica in una nota che il progetto, in linea con gli obiettivi del Piano Strategico presentato nel novembre 2011, punta a produrre una migliore capacità di risposta ai bisogni dei clienti attraverso un'organizzazione più agile, processi decisionali più rapidi e maggiore efficienza operativa. Il ruolo della capogruppo sarà rafforzato relativamente ai sistemi di controllo e a una più stretta gestione dei processi manageriali, mentre le società nei diversi Paesi acquisiranno maggiori responsabilità. Le attività e i processi verranno inoltre semplificati sia a livello globale che locale, consentendo così meccanismi decisionali più rapidi e massimizzando le sinergie all'interno del gruppo. A livello locale, le singole società avranno a disposizione maggiori strumenti per gestire l'operatività di banca commerciale. L'Amministratore Delegato, Federico Ghizzoni, sovrintenderà direttamente il business in Italia e ne controllerà il rilancio, uno dei pilastri del Piano Strategico di UniCredit. Roberto Nicastro, Direttore Generale, manterrà la supervisione per il supporto territoriale e – in Italia come negli altri Paesi – per l'evoluzione strategica del network e del multicanale. La rete in Italia sarà semplificata, togliendo un livello in modo da accelerare il processo decisionale. UniCredit porrà una particolare attenzione al raggiungimento di sinergie commerciali tra i diversi segmenti di business. Una rete distinta verrà mantenuta per i clienti Private, per i quali verrà sviluppata una specifica offerta di Family Office.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro