Via libera alle obbligazioni convertibili, un'ottima opportunità d'investimento

CONDIVIDI
Siamo convinti che le prospettive per le obbligazioni convertibili rimangano positive in termini di rendimenti, valutazioni e dinamiche offerta/domanda. Secondo una prospettiva di medio termine, la recente debolezza del mercato ha lasciato molte emissioni a prezzi davvero interessante come livello di entrata.
A ottobre un ritorno nella propensione al rischio da parte degli investitori ha portato le azioni a sovraperformare rispetto alle obbligazioni. Nel mercato obbligazionario, i profili di credito più deboli hanno performato meglio in quanto hanno tratto beneficio dalla domanda di strumenti di investimento con rendimenti potenzialmente superiori e dalla contrazione degli spread del credito. Le convertibili hanno registrato una performance positiva nel corso del mese, con le emissioni a rendimento più alto che hanno ottenuto i risultati migliori. Comunque, gli spread delle obbligazioni convertibili si sono ristretti più lentamente rispetto alle obbligazioni high yield, soprattutto in Europa e Stati Uniti. Ci aspettiamo che gli spread del credito si restringeranno ulteriormente in un contesto di mercato più normalizzato.
A dispetto delle attuali difficoltà del mercato, le aziende continuano a rafforzare i proprio bilanci e a dimostrare di essere in grado di generare liquidità. I costi minori che si affrontano nell'emettere debito, uniti alle basse valutazioni delle azioni, continueranno probabilmente a incoraggiare le aziende a rifinanziarsi sui mercati del debito, e a evitare emissioni convertibili più complicate e dalla natura potenzialmente “diluente” per gli azionisti di quella società. Ci sono state poche nuove emissioni nel corso dell'anno, sebbene alcune nuove operazioni sia stati condotte in ottobre, come ad esempio per Temasek, emissione da 600 milioni di dollari exchangeable in azioni Standard Chartered di Singapore e United Therapeutics degli USA. Dato che le emissioni rimarranno ridotte, la scarsità di debito potrebbe portare a una rivalutazione del rating delle convertibili.
Nei prossimi dodici-diciotto mesi anche le attività di M&A saranno probabilmente un tema ricorrente nel mercato delle convertibili. Abbiamo visto di recente un numero di acquisizioni che hanno coinvolto le aziende emittenti di convertibili in Europa e Stati Uniti, tra cui Cephalon, Rhodia, Bulgari e Autonomy. Grazie alle varie clausole di irreversibilità gli obbligazionisti possono beneficiare molto quando le società emittenti delle convertibili che hanno in portafoglio diventano oggetto di acquisizione.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Léonard Vinville, M&G Global Convertibles Fund ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro