eToro

Fiat: GM potrebbe pagare più di 3,5 miliardi di dollari per annullare put

A Parigi è aumentata oggi la speculazione su un'imminente offerta di France Télécom (FR0000133308) su Wind. Il titolo del colosso francese delle telecomunicazioni soffre i rumors ed è al momento il peggior titolo del CAC40: -1,6% a €23,29. Ieri l'agenzia stampa Reuters ha riportato che il Governo francese appoggerebbe un acquisto di Wind attraverso la controllata France Télécom. Reuters ha citato una fonte vicina al Governo italiano. Il ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasparri ha dichiarato a proposito che un'eventuale offerta da parte di France Télécom "non si dovrebbe guardare con paura" e che saranno gli azionisti, quindi ENEL (IT0003128367), a decidere. Mentre alcuni osservatori a Parigi credono che un'offerta di France Télécom su Wind sia probababile la banca d'affari Credit Suisse First Boston è invece scettica. L'acquisto di Wind peserebbe infatti sensibilmente sul bilancio dell'impresa francese che è riuscita solo ultimamente a ridurre i suoi forti debiti. Ricordiamo che la scorsa settimana ENEL aveva giudicato insoddisfacente l'offerta fatta su Wind dal consorzio internazionale guidato da Cesare Romiti e ribadito che la strada maestra rimarrebbe quella della IPO, vedi: Wind: ENEL rifiuta offerta del consorzio Romiti.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato