Borse dell'Europa dell'Est: Leggeri rialzi per Mosca e Praga

CONDIVIDI
Eni (IT0003132476) non è più il titolo favorito da Société Générale nel settore europeo petrolifero. La grande banca francese ha sostituito oggi Eni nella sua "Premium List" con Total (FR0000120271). Quest'ultimo avrebbe registrato lo scorso anno una performance inferiore a quella della maggior parte dei titoli del comparto e sarebbe meno caro di Eni.
Goldman Sachs continua a favorire ad Eni il titolo di Repsol (ES0173516115). La banca d'affari ha indicato oggi che l'aumento della differenza tra i prezzi per il petrolio heavy e il petrolio light peserebbe sul bilancio della divisione Esplorazione e Produzione di Eni. Per questo motivo Goldman Sachs ha tagliato leggermente le stime sull'utile di Eni per il quarto trimestre 2004 e gli esercizi 2004 e 2005. Repsol sarebbe in una migliore posizione per fronteggiare le attuali difficoltà nel business Esplorazione e Produzione comuni a tutte le imprese del settore. Per questo motivo Goldman Sachs ha confermato il rating di "Outperform" sul titolo dell'impresa spagnola mentre Eni continua ad essere giudicato "In-line".
Eni guadagna a Milano al momento lo 0,4% a €18,50.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption