Piazza Affari chiude in ribasso, ancora deboli i bancari, affonda Telecom

piazza-affari-chiude-in-ribasso-ancora-deboli-i-bancari-affonda-telecom
Piazza Affari ha chiuso anche oggi in netto ribasso. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso l'1%. Telecom Italia è stata declassata da Barclays e BofA Merrill Lynch. Bene Pirelli, Societe Generale ha promosso il titolo a Buy.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso anche oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso l'1% a 15.495,92 punti. La seduta è stata volatile.

Il buon esito dell'odierna asta di BOT non ha potuto sostenere Piazza Affari. Sul mercato continua a sussistere un forte nervosismo dopo il travagliato salvataggio di Cipro. Gli investitori sono inoltre preoccupati a causa dell'incerta situazione politica.

I bancari sono stati anche oggi deboli. UBI Banca (IT0003487029) ha perso il 3,1%, Banco Popolare (IT0004231566) il 2,1%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 3,8%, UniCredit (IT0000064854) il 2%, Banca MPS (IT0001334587) il 2,8%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2% e Mediobanca (IT0000062957) il 2,2%.

Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha guadagnato controtendenza il 2,4%. Il Consiglio di Gestione ha anticipato al 22 giugno la data per l’assemblea straordinaria che dovrà decidere sulla trasformazione in Spa.

Telecom Italia (IT0003497168) ha chiuso in ribasso del 5,5%. Il titolo è stato declassato sia da Barclays che da BofA Merrill Lynch. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Pirelli (IT0000072725) ha guadagnato l'1,5%. Société Générale ha alzato il suo rating sul titolo del produttore di pneumatici da "Hold" a "Buy".

Migliori Peggiori
Pirelli +1,5 % Telecom Italia -5,5 %
Mediolanum +1,4 % Banca Pop Emilia Rom -3,8 %
Banca Pop Milano +1,4 % UBI Banca -3,1 %
Parmalat +1,4 % Finmeccanica -3,1 %
Terna +1,3 % Banca MPS -2,8 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro