Piazza Affari chiude in ribasso, ancora male le banche e Telecom

piazza-affari-chiude-in-ribasso-ancora-male-le-banche-e-telecom
Piazza Affari ha chiuso anche oggi in ribasso. © Shutterstock

Terza seduta negativa di fila per il FTSE MIB. Continua a pesare incertezza politica. Delude l'asta di BTP, spread a 350 punti. Telecom -2,9%. Vola Ansaldo.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi per la terza seduta di fila in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,9% a 16.406,60 punti.

La formazione di un governo in Italia è sempre più improbabile.  Il Movimento 5 stelle ha ribadito oggi che non intende dare la fiducia a un esecutivo guidato da Pier Luigi Bersani.

L'incertezza politica si è riflessa nelle odierne aste di BTP. Il Tesoro ha raccolto €6,91 miliardi, poco meno dell'obiettivo massimo fissato a €7 miliardi, la domanda è stata però debole. Sul mercato secondario lo spread tra il BTP e il Bund è salito fino a circa 350 punti base.

In questo contesto i bancari sono stati anche oggi deboli. UBI Banca (IT0003487029) ha perso l'1,8%, Banco Popolare (IT0004231566) l'1,3%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 4,2%, UniCredit (IT0000064854) lo 0,6%, Banca MPS (IT0001334587) il 4,3%, Mediobanca (IT0000062957) il 3,6% e Banca Popolare di Milano (IT0000064482) il 3,4%. Intesa Sanpaolo (IT0000072618) ha guadagnato controtendenza lo 0,9%.

Telecom Italia (IT0003497168) ha perso un ulteriore 2,9%. Secondo quanto riporta "La Repubblica" Marco Fossati, secondo azionista dietro a Telco, avrebbe l'intenzione di far mettere ai voti durante la prossima assemblea l'operato del management.

Ansaldo STS (IT0003977540) ha chiuso in rialzo dell'11,1%. L'Amministratore Delegato, Sergio De Luca, ha dichiarato che la società deve trasformarsi in un operatore globale. Secondo De Luca le vie per raggiungere questo obiettivo sarebbero due: una partnership con un produttore di treni mediante scambio di azioni, oppure la vendita a un altro operatore del settore. La prima opzione per De Luca appare più difficile da percorrere in quanto Ansaldo STS al momento non è un buon partner.

Mediaset (IT0001063210) ha guadagnato il 5,3%. L'operatore televisivo ha registrato lo scorso anno la prima perdita della sua storia. I ricavi sono calati però meno di quanto atteso dagli analisti. Il gruppo di Cologno Monzese ha inoltre indicato di essere ottimista di raggiungere il suo obiettivo di riduzione dei costi in anticipo.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Migliori Peggiori
Ansaldo STS +11,1 % Banca MPS -4,3 %
Mediaset +5,3 % Banca Pop Emilia Rom -4,2 %
Finmeccanica +1,8 % Mediobanca -3,6 %
Fiat Industrial +1,7 % Banca Pop Milano -3,4 %
Intesa Sanpaolo +0,9 % Buzzi Unicem -3,3 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro