eToro

Piazza Affari chiude in netto ribasso, crolla BPM

piazza-affari-chiude-in-netto-ribasso-crolla-bpm
Piazza Affari ha chiuso in netto ribasso. © Shutterstock

Banca Popolare di Milano ha perso quasi il 9%. Non diventerà più una società per azioni? A picco anche Snam e Prysmian. Bene Mediobanca, Fondiaria e Telecom.

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso l'1% a 17.090,62 punti.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

L'inflazione ha accelerato lo scorso mese in Cina più di quanto atteso dagli economisti. La notizia ha fatto ridurre la tendenza al rischio sui mercati finanziari.

A pesare su Piazza Affari sono state inoltre alcune notizie negative arrivate dal fronte societario.

Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso l'8,9%. Secondo delle voci di stampa il presidente Andrea Bonomi potrebbe abbandonare il  piano di trasformazione della banca da cooperativa in società per azioni.

Snam Rete Gas (IT0003153415) ha perso il 5,1%. Eni (IT0003132476) ha ceduto oggi l'11,7% del capitale della società che gestisce le reti di trasporto del gas naturale in Italia.

Prysmian (IT0004176001) ha perso il 4,9%. Il produttore di cavi ha chiuso il primo trimestre in rosso e fornito delle previsioni per il 2013 inferiori alle attese del mercato.

Mediobanca (IT0000062957) ha perso il 2,8%. L'utile della banca d'affari ha registrato nei primi nove mesi del corrente esercizio un forte calo.

Fondiaria-SAI (IT0001463071) ha guadagnato il 3,8%. L'utile del gruppo assicurativo è piu' che triplicato nel primo trimestre ed ha superato le stime degli analisti.

Telecom Italia (IT0003497168) ha guadagnato il 2,4%. L'operatore telefonico ha annunciato dei deboli dati di bilancio per il primo trimestre ma il suo management proseguirà gli approfondimenti in merito alla possibile operazione con Hutchison Whampoa (HK0013000119).

Mediaset (IT0001063210) ha guadagnato l'1,7%. Morgan Stanley ha alzato il suo rating sul titolo dell'operatore televisivo da "Underweight" ad "Equal-weight".

Azimut (IT0003261697) ha chiuso in rialzo del 2,1%. Il gruppo di asset management ha annunciato per il primo trimestre un utile di €41,4 milioni. Il consensus era di €36 milioni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Migliori Peggiori
Fondiaria-SAI +3,8 % Banca Pop Milano -8,9 %
Telecom Italia +2,4 % SNAM Rete Gas -5,1 %
Azimut +2,1 % Prysmian -4,9 %
Mediaset +1,7 % Banca Pop Emilia Rom -4,4 %
Lottomatica +1,7 % Terna -3,2 %
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • 100% Azioni - 0 Commissioni
  • Licenza: CySEC - FCA - ASIC
  • Social Trading
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Capex.com
  • Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
  • Licenza: CySEC
  • Strumenti Intregrati
Broker pluriregolamentato, piattaforme all'avanguardia Prova Gratis Capex.com opinioni
FP Markets
  • 0.0 Spread in pip
  • Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
  • Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
Spread più bassi del settore, a partire da soli 0.0 pip Prova Gratis FP Markets opinioni
AvaTRade
  • Servizio clienti Multi-Lingua
  • App Premiata AvaTradeGo
  • Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
Regolamentazione in 7 giurisdizioni e Spread ultra bassi Prova Gratis AvaTRade opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato