Piazza Affari chiude in forte ribasso, crollano ENEL e Telecom

piazza-affari-chiude-in-forte-ribasso-crollano-enel-e-telecom
Piazza Affari ha chiuso oggi in forte ribasso. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso l'1,6%. Spread sopra 300 punti. ENEL -4,7% su riforma settore energetico in Spagna. Telecom -4,7% su proposta Agcom per canoni accesso.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in forte ribasso. Il FTSE MIB ha perso l'1,6% a 15.430,57 punti.

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

I mercati sono preoccupati a causa delle persistenti tensioni nella maggioranza di governo. In Portogallo, inoltre, sono riaumentati i rischi di una crisi politica. Lo spread tra il BTP e il Bund è risalito perciò temporaneamente al di sopra di 300 punti base.

ENEL (IT0003128367) ha perso il 4,7%. Il governo spagnolo ha annunciato una riforma del settore energetico che costerà alle imprese produttrici di energia elettrica €2,7 miliardi. ENEL è fortemente esposta in Spagna attraverso la controllata Endesa (ES0130670112).

Telecom Italia (IT0003497168) ha perso il 4,7%. L'Agcom ha proposto di tagliare i canoni di accesso alla rete in rame. Se la misura verrà confermata, Telecom italia vedrà i propri ricavi ridursi di €110 milioni.

L'aumento della spread ha pesato sui bancari. Banca MPS (IT0001334587) ha perso il 2,1%, UniCredit (IT0000064854) l'1,6%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 3%, UBI Banca (IT0003487029) lo 0,4%, Banco Popolare (IT0004231566) il 2,2%, Mediobanca (IT0000062957) l'1,4%, Banca Popolare di Milano (IT0000064482) il 3,4% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2,3%.

STMicroelectronics (NL0000226223) ha guadagnato il 2,9%. Natixis ha confermato il suo rating di "Buy" sul titolo. La casa d'investimento crede che l'outlook del produttore di semiconduttori sul terzo trimestre possa sorprendere positivamente.

iQOption
Migliori Peggiori
STMicroelectronics +2,9 % Telecom Italia -4,7 %
Parmalat +1,2 % ENEL -4,7 %
Fiat +0,4 % Atlantia -3,6 %
Eni +0,4 % ENEL Green Power -3,4 %
Ansaldo STS +0,0 % Banca Pop Milano -3,4 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro