Intesa Sanpaolo, utile terzo trimestre -47%, aumentano le rettifiche su crediti

Un laptop mostra un grafico

Intesa Sanpaolo (IT0000072618) ha annunciato oggi che nel terzo trimestre di quest’anno il suo utile netto è calato del 47% a €218 milioni. A pesare è stato l’aumento degli accantonamenti su crediti e la contrazione dei volumi dei prestiti.

I proventi operativi netti sono stati pari a €4,15 miliardi, in calo del 6,7% rispetto al terzo trimestre del 2012. Gli interessi netti sono scesi del 12,3% a poco più di €2 miliardi. Le commissioni nette sono salite dell’11,3% a €1,48 miliardi. Il risultato di negoziazione è stato pari a €401 milioni (€623 milioni un anno prima).

Nel terzo trimestre le rettifiche su crediti si sono attestate a circa €1,47 miliardi (€1,4 miliardi nel secondo trimestre 2013 e €1,2 miliardi nel terzo trimestre 2012).

I crediti deteriorati in portafoglio ammontavano a fine settembre a €30,8 miliardi (+8,2% rispetto al 2012). La copertura dei crediti deteriorati è salita in questo modo nel terzo trimestre al 44,5%. Le sofferenze erano pari a  €12,8 miliardi con un grado di copertura del 61% che sale al 123% se si considerano le garanzie reali e personali.

Per quanto riguarda la situazione patrimoniale, il Core Tier 1 a fine settembre era al 12,1% sulla base di una stima di dividendo invariato rispetto al 2012. Il Common equity ratio secondo Basilea 3 a regime era pari all’11,2%.

Intesa Sanpaolo ha avvertito di attendersi che il costo del credito resterà elevato nel resto 2013. Il management ha inoltre espresso prudenza sulla cedola per il 2013.

Il titolo scende al momento a Piazza Affari del 3,9%.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.