Piazza Affari chiude in netto ribasso, crolla Mediolanum

piazza-affari-chiude-in-netto-ribasso-crolla-mediolanum
Seduta negativa per i trader a Piazza Affari. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso l'1,4% a 17.973,96 punti. A pesare sono stati i persistenti timori relativi al tapering negli USA.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in netto ribasso. Il FTSE MIB ha perso l'1,4% a 17.973,96 punti.

A pesare sono stati i persistenti timori relativi ad un possibile inizio anticipato del "tapering" negli USA.

Mediolanum (IT0001279501) ha perso il 6,9%. La Fininvest ha venduto una quota del 5,61% del gruppo di gestione del risparmio.

Telecom Italia (IT0003497168) ha perso il 3,3%. Secondo quanto riporta l'agenzia stampa "Reuters" la Consob potrebbe comminare una sanzione all'operatore telefonico relativa all'emissione del prestito convertendo.

Eni (IT0003132476) ha perso il 2,1%. Deutsche Bank ha tagliato il suo rating sul titolo del gurppo petrolifero da "Buy" a "Hold".

Diasorin (IT0003492391) ha perso il 2,8%. Il titolo della società di diagnostica uscirà, insieme a Parmalat (IT0003826473), il prossimo 23 dicembre dall'indice FTSE MIB.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Migliori Peggiori
Ferragamo +0,1 % Mediolanum -6,9 %
Gtech +0,1 % Pirelli -3,3 %
Fondiaria-Sai +0,0 % Telecom Italia -3,3 %
World Duty Free +0,0 % Diasorin -2,8 %
Parmalat -0,1 % Prysmian -2,4 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro