Confesercenti: Aumento IVA colpo di grazia per i consumi

L’aumento dell’IVA ha dato il colpo di grazia ai consumi. Lo denuncia la Confesercenti.

L’associazione spiega che il nuovo calo delle vendite al dettaglio annunciato oggi dall’Istat è dato grave ma non inatteso: “l’aumento dell’aliquota IVA, scattato il primo ottobre ha infatti minato ulteriormente la fiducia dei consumatori, traducendosi in contrazione della spesa”.

Politica fiscale inefficiente e punitiva

Secondo la Confesercenti la politica fiscale sarebbe inefficiente perchè oltre a punire i redditti ed i consumi non porterebbe i benefici previsti all’erario. La Confesercenti indica a proposito che nei primi 10 mesi del 2013 il gettito proveniente da imposte indirette è calato di 3,7 miliardi a causa della continua riduzione dei consumi che proprio gli aumenti fiscali hanno contribuito a creare.

Piccole superfici fortemente penalizzate

La Confesercenti osserva che ad essere penalizzate sono soprattutto le piccole superfici, che tra gennaio e ottobre hanno registrato un calo di vendite del 3,1%, quasi triplo rispetto a quello della grande distribuzione (-1,1%).

“L’aumento IVA andava evitato – conclude la Confesercenti, così come occorreva ed occorre una svolta profonda nella politica fiscale di questo Paese, vista la pressione fiscale effettiva che ha ormai superato la soglia del 55%”.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.