Auto: Il mercato italiano torna a crescere, ma Fiat scende ancora

auto-il-mercato-italiano-torna-a-crescere-ma-calano-le-immatricolazioni-di-fiat
Il mercato italiano dell'auto ha registrato a dicembre una crescita. © iStockPhoto

Le immatricolazioni di autovetture sono aumentate a dicembre in Italia dell'1,4%. Primo aumento da agosto del 2011. Fiat ha registrato invece un calo.

CONDIVIDI

Il mercato italiano dell'auto ha registrato una crescita per la prima volta dall'agosto del 2011. Le immatricolazioni di autovetture sono aumentate a dicembre in Italia, su base annua, dell'1,4% a 88.705 unità. A novembre le immatricolazioni erano calate del 4,2% e ad ottobre del 5,3%.

Durante l'intero 2013 le immatricolazioni sono state 1.303.534, in calo del 7,1% rispetto al 2012.

I trasferimenti di auto usate sono saliti a dicembre del 6,9% a 346.970. Nell'intero 2013, sono stati registrati 4.141.295 trasferimenti di proprieta' di auto usate, in aumento dello 0,4% rispetto all'anno precedente.

Fiat fa ancora peggio dell'intero mercato

Le immatricolazioni di Fiat (IT0001976403) sono calate lo scorso mese  del 2,6% a 24.809 veicoli. La quota di mercato del gruppo torinese è scesa rispetto al dicembre del 2012 dal 29,1% al 28%. Lo scorso novembre Fiat aveva raggiunto una quota di mercato del 27,2%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Per quanto riguarda l'intero 2013, il gruppo Fiat ha registrato un calo delle vendite del 9,9% rispetto al 2012, a 373.773 unità. La quota di mercato è scesa, rispetto al 2012, dal 29,6% al 28,7%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro