Crisi: La compravendita di immobili scende nel 2013 dell'8,9%

crisi-la-compravendita-di-immobili-scende-nel-2013-dell89
La crisi continua a pesare sul mercato immobiliare italiano. © iStockPhoto

Sul solo mercato immobiliare residenziale le compravendite sono scese del 9,2% ed hanno raggiunto i minimi livelli dal 1985.

CONDIVIDI

La crisi continua a pesare fortemente sul "mattone". Le compravendite di immobili sono calate nel 2013 in Italia dell'8,9% a 904.960 unità. Lo ha comunicato l'Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia delle Entrate.

La compravendita di abitazioni non era mai stata cosi' bassa dal 1985, lo scorso anno le unita' compravendute sul mercato immobiliare residenziale sono scese del 9,2% a 403.000 unità.

Il valore di scambio delle abitazioni compravendute in Italia è stato pari a 66,8 miliardi, circa 8 miliardi di euro meno del 2012, con un calo del -10,7%.

Le compravendite di abitazioni realizzate nel 2013 avvalendosi di un mutuo con iscrizione di ipoteca sugli immobili acquistati a garanzia del credito hanno registrato un calo del 7,7% rispetto al 2012. Il capitale complessivamente erogato nel 2013 ha ammontato a circa 17,6 miliardi di euro, che corrispondono a una riduzione di poco più di 2 miliardi di euro rispetto a quanto concesso per i mutui ipotecari accesi nel 2012 (-10,6%).

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro