Banca MPS chiude il 2013 in rosso di 1,44 miliardi, Core Tier 1 al 10%

banca-mps-chiude-il-2013-in-rosso-di-144-miliardi-core-tier-1-al-10
Il logo di Banca MPS.

Nel solo quarto trimestre Banca MPS ha registrato una perdita di 920,7 milioni con rettifiche sui crediti pari a circa 1,21 miliardi.

CONDIVIDI

Banca MPS (IT0001334587) ha annunciato oggi di aver chiuso il 2013 in rosso di €1,44 miliardi, rispetto a -€3,17 miliardi nel 2012. La banca senese indica che il risultato dello scorso anno è stato influenzato da numerosi elementi non ricorrenti.

Le rettifiche nette di valore per deterioramento di crediti si sono attestate a €2,75 miliardi. Il margine di intermediazione primario è sceso del 14,6% a €3,81 miliardi.

Nel solo quarto trimestre Banca MPS ha registrato una perdita di €920,7 milioni con rettifiche sui crediti pari a circa €1,21 miliardi. Il margine di intermediazione primario è salito rispetto al quarto trimestre del 2012 del 18,4% a €968,1 milioni.

Per quanto riguarda i coefficienti patrimoniali il Total Capital Ratio è risultato pari al 15,2% (13,7% al 31 dicembre 2012) il Tier 1 Ratio al 10,7% (9,5% al 31 dicembre 2012) e il Core Tier 1 Ratio al 10% (8,9% era il valore al 31 dicembre 2012).

Banca MPS ha inoltre comunicato che nell’ambito dell’aumento di capitale di €3 miliardi, deliberato dall’assemblea degli azionisti, è stato rinnovato l’accordo di pre-underwriting che vede UBS in qualità di global coordinator e bookrunner, Citigroup, Goldman Sachs International e Mediobanca in qualità di co-global coordinators e joint bookrunners e in aggiunta Barclays, BofA Merrill Lynch, Commerzbank, J.P. Morgan, Morgan Stanley e Société Générale in qualità di joint bookrunners.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro