A2A: Utile in forte calo nel 2013, ma il dividendo sale a 0,033 euro

a2a-utile-in-forte-calo-nel-2013-ma-il-dividendo-sale-a-0033-euro
Il logo di A2A.

A pesare sul risultato di A2A sono state svalutazioni per 267 milioni. I ricavi sono scesi del 13,5%.

CONDIVIDI

A2A (IT0001233417) ha annunciato oggi che nel 2013 il suo utile netto è calato del 76% a €62 milioni. La multiutility lombarda indica che il risultato include l’effetto contabile di svalutazioni per complessivi €267 milioni.

Al netto delle partite straordinarie, l’utile netto della gestione ordinaria è pari a €156 milioni, in crescita del 34,5% rispetto al precedente esercizio.

Il margine operativo lordo è aumentato rispetto al 2012 del 6,1% a €1,13 miliardi. I ricavi sono calati del 13,5% a €5,6 miliardi. Il calo è stato dovuto principalmente alla decisione di contrarre l’attività di intermediazione di gas sui mercati all’ingrosso.

L'indebitamento si è attestato a fine 2013 a €3,87 miliardi, in riduzione di €498 milioni rispetto al 2012 (€4,37 miliardi) a seguito della positiva generazione di cassa attribuibile alla gestione operativa, nonché degli effetti positivi derivanti dalle operazioni straordinarie. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il Consiglio di Gestione di A2A proporrà all’assemblea degli azionisti un aumento del dividendo da €0,026 a €0,033 per azione.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro