Borsainside.com
etoro

La Borsa di Milano chiude in netto rialzo, spread sotto 160 punti

la-borsa-di-milano-chiude-in-netto-rialzo-spread-sotto-160-punti
Piazza Affari ha chiuso in netto rialzo. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,5% a 21.935,34 punti. Brillano Telecom Italia e Fiat. Bene le banche. Scende Eni.

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in netto rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,5% a 21.935,34 punti.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Lo spread tra il BTP e il Bund è sceso oggi al di sotto di 160 punti base. Piazza Affari ha beneficiato inoltre di alcune notizie positive arrivate dal fronte societario.

Telecom Italia (IT0003497168) ha guadagnato il 4%. Il mercato ha accolto positivamente la distribuzione delle deleghe effettuata dal consiglio di amministrazione dell'operatore telefonico.

Fiat (IT0001976403) ha guadagnato il 3,5%. Il gruppo torinese e la sua sussidiaria statunitense Chrysler hanno annunciato di aver stretto un accordo con Guangzhou Automobile Group per produrre la Jeep in Cina.

Intesa Sanpaolo (IT0000072618) e UniCredit (IT0000064854) hanno guadagnato rispettivamente il 2,1% e il 2,6%. Le due principali banche italiane hanno siglato con il fondo di private equity KKR & Co. (US48248M1027) e l’advisor A&M un protocollo d’intesa per "sviluppare e realizzare una soluzione innovativa finalizzata a ottimizzare le performance e massimizzare il valore di un selezionato portafoglio di crediti in ristrutturazione" per una "gestione attiva degli asset".

Banca MPS (IT0001334587) ha guadagnato il 2,2%. Il consiglio di amministrazione della banca senese ha deliberato di aumentare l'ammontare dell'aumento di capitale da €3 miliardi a €5 miliardi.

Eni (IT0003132476) ha perso lo 0,3%. UBS ha tagliato il suo rating sul titolo a "Neutral" da "Buy".

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Migliori Peggiori
Telecom Italia +4,0 % Eni -0,3 %
Fiat +3,5 % Tod's -0,1 %
Yoox +3,3 % Banco Pop Milano -0,1 %
Azimut +2,8 % Ferragamo +0,0 %
UniCredit +2,6 % UBI Banca +0,1 %
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • 100% Azioni – 0 Commissioni
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC / MiFID II
  • A.C. Milan PARTNER
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS