Pirelli aumenta l'utile nel primo trimestre e conferma i target 2014

pirelli-aumenta-lutile-nel-primo-trimestre-e-conferma-i-target-2014
Pirelli è uno dei maggiori produttori mondiali di pneumatici. ©joharhu - Shutterstock

Pirelli ha aumentato nel primo trimestre l'utile netto del 26,1%. Forte crescita dei volumi del segmento Premium.

CONDIVIDI

Pirelli (IT0000072725) ha annunciato oggi che nel primo trimestre del 2014 il suo utile netto è aumentato del 26,1% a €90,4 milioni. Il produttore di pneumatici ha beneficiato della ripresa della domanda in Europa, del programma di efficienze e del maggiore contributo del segmento Premium.

I ricavi sono calati del 2,7% a €1,47 miliardi. Il calo è stato dovuto all'apprezzamento dell'euro. Su base organica i ricavi sono cresciuti dell'8%. I volumi complessivi sono aumentati del 3,8%, con volumi Consumer in crescita del 5,9% e volumi Industrial in calo del 2,2%. Nel segmento Premium i volumi sono balzati del 22%.

L'Ebit ha ammontato a €201 milioni, in aumento del 12,6% rispetto al primo trimestre del 2013. Il margine Ebit è salito, da anno ad anno, dall'11,8% al 13,6%.

Il debito è aumentato a €1,96 miliardi dai €1,32 miliardi al 31 dicembre 2013. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Pirelli ha confermato i target per il 2014: un Ebit pari a €850 milioni, ricavi di circa €6,2 miliardi, investimenti inferiori a €400 milioni, una generazione di cassa ante dividendi superiore a €250 milioni e una posizione finaziaria netta passiva per circa €1,2 miliardi.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro