Borsainside.com

Eni vara nuova struttura organizzativa, adotterà modello integrato

eni-vara-nuova-struttura-organizzativa-adottera-modello-integrato
Il cane a sei zampe, il logo di Eni. © iStockPhoto

Il nuovo modello sarà fortemente focalizzato sugli obiettivi industriali. Eni presenterà in futuro i risultati per settori: Upstream, Midstream, Downstream.

Eni (IT0003132476) ha varato una nuova struttura organizzativa che diventerà operativa nelle prossime settimane. Il cane a sei zampe spiega in una nota che il riassetto punta a massimizzare il valore della propria strategia, basata sulla crescita selettiva nel settore upstream e sul recupero di profittabilità nei settori mid-downstream.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

La nuova struttura prevede il superamento del modello divisionale, sostituendolo con un modello integrato, fortemente focalizzato sugli obiettivi industriali. Le attività delle divisioni E&P e R&M e le società Versalis e Syndial confluiranno perciò in quattro unità di business: Exploration; Development, Operations and Technology; Upstream; Downstream and Industrial. A queste si affiancheranno le esistenti unità di business Midstream e Retail Gas&Power. "Al contempo, tutte le funzioni di servizio al business saranno centralizzate, con massimo beneficio in termini di efficienza e capacità esecutiva", si legge nella nota.

Coerentemente con la nuova struttura organizzativa, dall’inizio del 2015 Eni modificherà anche il reporting finanziario, presentando i risultati per i settori Upstream, Midstream, Downstream.

Il Consiglio di Amministrazione di Eni ha inoltre nominato Attilio Befera presidente dell'organismo di vigilanza del gruppo in qualità di componente esterno. Gli altri due componenti esterni sono Ugo Draetta e Claudio Varrone, mentre i componenti interni sono il direttore Affari Legali Massimo Mantovani, il direttore Internal Audit Marco Petracchini e il direttore Risorse Umane Fabrizio Barbieri.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS