Borsainside.com

CGIA: Bankitalia sottostima i debiti della Pubblica amministrazione

cgia-bankitalia-sottostima-i-debiti-della-pubblica-amministrazione
Secondo la CGIA i debiti della Pa superano 100 miliardi. © Shutterstock

Secondo la CGIA debiti complessivi della Pubblica amministrazione ammontano a oltre 100 miliardi di euro. Bankitalia ha stimato 75 miliardi di euro.

La Banca d'Italia sottostima i debiti della Pubblica amministrazione (Pa). A lanciare l'accusa è la CGIA di Mestre.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Secondo l'associazione veneta i debiti complessivi della Pubblica amministrazione ammontano a oltre 100 miliardi di euro, contro i 75 miliardi di euro stimati da Bankitalia. La CGIA indica che la stima effettuata da Via Nazionale non include né le imprese con meno di 20 addetti, che costituiscono il 98 per cento del totale delle imprese presenti in Italia, né quelle operanti nei servizi sociali e sanitari.

"Se nell’importo individuato dalla Banca d’Italia includiamo anche i debiti in capo alle piccolissime imprese e a quelle che lavorano nella sanità e nel sociale – dichiara Giuseppe Bortolussi segretario della CGIA - è verosimile ritenere che il debito complessivo sfori la soglia dei 100 miliardi di euro".

L'Italia resta il peggiore pagatore d'Europa

Bortolussi torna inoltre a puntare il dito sulle lungaggini nei pagamenti. "Sebbene nel 2013 siano stati pagati oltre 23 miliardi di euro, la lentezza con la quale la nostra Pubblica amministrazione salda i propri fornitori rimane inaccettabile".

L'Italia, sottolinea Bortolussi, continua ad essere il peggiore pagatore d'Europa. "Nonostante la Direttiva europea 2011/7/Ue imponga alle Pa di pagare le forniture commerciali entro 30 giorni, tranne alcune eccezioni riguardanti principalmente i servizi sanitari, per i quali il limite è di 60 giorni, in Italia la media è di 165 giorni. Se in questo ambito anche le Pubbliche amministrazioni di Grecia, Cipro, Serbia e Bosnia sono più efficienti della nostra, vuol dire che il lavoro da fare è ancora molto".

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS