Tesoro: Il fabbisogno statale cala a maggio a 6,4 miliardi

A maggio si è realizzato un fabbisogno del settore statale pari, in via provvisoria, a circa €6,4 miliardi, che si confronta con i circa €8,5 miliardi dello stesso mese dello scorso anno. Lo ha comunicato oggi il Tesoro.

Nei primi cinque mesi del 2014 il fabbisogno si è attestato a circa €48,25 miliardi con un miglioramento di circa €8,2 miliardi rispetto allo stesso periodo del 2013.

Il Tesoro spiega che il calo dello scorso mese è stato dovuto ad “un aumento delle entrate fiscali imputabile, in larga misura, allo slittamento al mese di maggio della prima rata del pagamento dei premi INAIL e all’incasso di dividendi che nell’anno 2013 ebbe luogo nel mese di giugno”.

C’è stato inoltre, l’incasso dei proventi delle aste relative alla cessione di quote di emissione di gas a effetto serra in base all’European Union Emissions Trading Scheme.

“A fronte dei maggiori incassi – spiega il Tesoro – si evidenziano maggiori pagamenti relativi a interessi sul debito pubblico, dovuti alla scadenza di cedole, e maggiori prelevamenti dai conti in tesoreria presumibilmente legati al pagamento di debiti pregressi”.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.