Generali vende BSI, completata cessione asset non strategici

generali-vende-bsi-completata-cessione-asset-non-strategici
Il logo di Generali.

Operazione da CHF 1,5 miliardi. Il Solvency 1 di Generali sale oltre al 160%. Superato target 2015.

CONDIVIDI

Generali (IT0000062072) ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per cedere la sua partecipazione in BSI a Banco BTG Pactual (BRBBTGUNT007) per CHF 1,5 miliardi, di cui CHF 1,2 miliardi in contanti. Il resto del corrispettivo è composto da CHF 300 milioni in strumenti azionari della compagnia brasiliana.

Il gruppo triestino spiega che la vendita della private bank svizzera rientra nel piano strategico di concentrarsi sul business assicurativo e di rafforzare la base patrimoniale. Al termine dell’operazione, Generali avrà ceduto asset non strategici per €3,7 miliardi.

La cessione di BSI permetterà un miglioramento stimato dell’indice Solvency 1 di circa 9 punti percentuali che, come pro-forma sulla base del primo trimestre 2014, sarà superiore al target 2015 di Solvency 1 pari a 160%. Si prevede inoltre che la vendita produca una minusvalenza netta di circa €100 milioni.

Generali aggiunge che la cessione di BSI ridurrà notevolmente le sue attività non assicurative e rappresenterà un fattore positivo per la valutazione del gruppo da parte delle agenzie di rating. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Il titolo di Generali sale al momento dello 0,1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro