Intesa Sanpaolo: L'utile vola nel secondo trimestre, Core Tier 1 al 12,9%

intesa-sanpaolo-lutile-vola-nel-secondo-trimestre-core-tier-1-al-129
Il logo di Intesa Sanpaolo.

I risultati di Intesa Sanpaolo hanno battuto le attese. L'istituto di credito ha beneficiato delle misure prese per migliorare la sua redditività.

CONDIVIDI

Intesa Sanpaolo (IT0000072618) ha annunciato oggi che nel secondo trimestre di quest'anno il suo utile netto è aumentato dell'87,1% a €217 milioni. Glia analisti avevano previsto €119 milioni. L'istituto di credito ha beneficiato delle misure prese per migliorare la sua redditività.

I proventi operativi hanno ammontato a €4,46 miliardi, in aumento del 9,4% rispetto allo stesso periodo del 2013. In quest’ambito gli interessi netti sono aumentati del 3,4% a €2,1 miliardi. Le commissioni nette cresciute del 9,9% a €1,73 miliardi. Il risultato dell’attività di negoziazione è stato pari a €409 milioni (+73,3%). Il risultato dell’attività assicurativa ha ammontato a €248 milioni (+15,4%).

Il complesso degli accantonamenti e delle rettifiche di valore nette (accantonamenti per rischi e oneri, rettifiche su crediti e rettifiche su altre attività) è stato pari a circa €1,43 miliardi rispetto ai circa €1,58 miliardi del secondo trimestre 2013. Intesa Sanpaolo sottolinea di aver continuato ad attuare una politca di accantonamenti rigorosi e prudenziali pur in presenza di un miglioramento nel trend del credito.

Per quanto riguarda i coefficienti patrimoniali il Common Equity Tier 1 ratio pro forma Basilea 3 a fine giugno è salito al 12,9%, dal 12,6% di fine marzo.

Intesa Sanpaolo sale al momento a Piazza Affari dell'1,6%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro