Crisi: L'Italia torna in recessione

crisi-litalia-torna-in-recessione
L'Italia è di nuovo in recessione. © Shutterstock

Il PIL è calato nel secondo trimestre dello 0,2%. Dato sotto attese. Paese in recessione tecnica.

CONDIVIDI

L'Italia è tornata in recessione. L'Istat ha comunicato oggi che in base alle sue stime preliminari il PIL dell'Italia è calato nel secondo trimestre del 2014 dello 0,2%. Gli economisti avevano previsto una crescita dello 0,1%.

Nel trimestre precedente l'economia italiana era già calata dello 0,1%. Gli economisti parlano di "recessione tecnica" quando il PIL si contrae per due trimestri consecutivi.

L'Istat spiega che "il calo congiunturale è la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto in tutti e tre i grandi comparti di attività economica: agricoltura, industria e servizi. Dal lato della domanda, il contributo alla variazione congiunturale del PIL della componente nazionale al lordo delle scorte risulta nullo, mentre quello della componente estera netta è negativo".

Su base annua il PIL dell'Italia è calato nel secondo trimestre dello 0,3%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro