Luxottica: Guerra lascia, via al modello di co-CEO

luxottica-guerra-lascia-via-al-modello-di-co-ceo
Luxottica ha una nuova governance. ©Stefano Tinti - Shutterstock

Enrico Cavatorta è stato nominato Amministratore Delegato delle "Funzioni Corporate" e, pro tempore, dei "Mercati". Leonardo Del Vecchio presidente del comitato direttivo.

CONDIVIDI

È ufficiale dopo dieci anni Andrea Guerra lascerà la guida di Luxottica (IT0001479374). Il leader del settore dell'occhialeria ha annunciato oggi di aver avviato l’implementazione di un nuovo assetto organizzativo basato su un modello di “co-Ceo”, con due amministratori delegati, il primo focalizzato sui "Mercati" e il secondo dedicato alle "Funzioni Corporate".

"L’evoluzione verso un co-CEO model con responsabilità distribuite, distinte ma complementari, garantirà una migliore governance del gruppo che negli ultimi anni ha notevolmente aumentato la propria dimensione, complessità e presenza globale", si legge in una nota.

Enrico Cavatorta, attuale Direttore Generale di Luxottica, è stato nominato Amministratore Delegato delle "Funzioni Corporate" e, pro tempore, dei "Mercati", in attesa della nomina del secondo amministratore delegato, che è in via di definizione.

Un terzo dirigente, Massimo Vian, guiderà le funzioni "Operations", che riporteranno temporaneamente al Presidente Leonardo Del Vecchio. Per favorire un’efficace gestione del Gruppo in questa nuova fase, verrà inoltre costituito un Comitato Direttivo guidato dallo stesso fondatore del gruppo.

"La nomina di Enrico Cavatorta - si legge nella nota - assicura la valorizzazione delle eccellenze manageriali interne garantendo la necessaria continuità strategica. Al contempo, la prossima nomina di un amministratore delegato di provenienza esterna consentirà l’inserimento di nuove energie e competenze in una fase di importante evoluzione". Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Luxottica aggiunge che il nuovo modello organizzativo e gestionale è funzionale a sostenere una nuova fase di sviluppo che, coerentemente con la visione strategica perseguita sino ad oggi, permetterà di cogliere, in uno scenario competitivo globale di crescente complessità, le nuove opportunità offerte dai mercati e dai cambiamenti nelle dinamiche competitive.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro