Italia: Anche Confindustria prevede un altro anno di recessione

Anche Confindustria è diventata più prudente sulle prospettive dell’Italia. L’Ufficio Studi dell’associazione degli industriali ha tagliato le sue previsioni sul PIL per il 2014 da +0,2% a -0,4% e per il 2015 da +1% a +0,2%.

Ieri già l’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) e Standard & Poor’s avevano rivisto al ribasso le loro previsioni per l’Italia.

Anche per l’Ufficio Studi di Confindustria l’economia italiana resterà quindi quest’anno in recessione. Gli esperti di viale dell’Astronomia avvertono che per uscire dalla crisi è urgente intervenire con la legge di stabilità e le riforme. “Si può e si deve reagire tempestivamente con misure di rilancio della competitività e degli investimenti: i risultati arriverebbero rapidamente”.

L’Ufficio Studi di Confindustria ha tagliato anche le sue previsioni sull’inflazione, per il 2014 dallo 0,5% allo 0,3% e per il 2015 dallo 0,9% allo 0,5%.

Per quanto riguarda la finanza pubblica prevede per il 2014 un rapporto deficit/PIL al 2,9% e per il 2015 al 3%. Il rapporto debito/PIL dovrebbe salire al 137% quest’anno e al 137,9% il prossimo.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.