Piazza Affari chiude negativa, vendite sui petroliferi, ancora male Fiat

piazza-affari-chiude-negativa-vendite-sui-petroliferi-ancora-male-fiat
Pollice verso il basso per la borsa italiana. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso lo 0,9% a 20.706,31 punti. Scende Prysmian. Bancari misti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,9% a 20.706,31 punti.

Piazza Affari si è indebolita nel pomeriggio a causa del negativo andamento di Wall Street. I positivi dati sull'occupazione nel settore privato statunitense hanno fatto riaumentare i timori dei mercati relativi alla futura politica monetaria della Fed.

La debolezza del prezzo del petrolio ha penalizzato i petroliferi. Eni (IT0003132476) ha perso l'1,4% e Saipem (IT0000068525) il 4,1%.

Fiat (IT0001976403) ha perso un ulteriore 2,6% dopo che il suo trattamento fiscale agevolato in Lussemburgo è finito sotto la lente della Commissione Europea.

Prysmian (IT0004176001) ha perso il 2,4%. La rivale francese Nexans (FR0000044448) ha lanciato un profit warning. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

I bancari hanno chiuso misti. Banco Popolare (IT0004231566) ha guadagnato l'1,5%, Mediobanca (IT0000062957) l'1,5%, UniCredit (IT0000064854) lo 0,7% e Banca Popolare di Milano (IT0000064482) l'1,1%. Banca MPS (IT0001334587) ha perso l'1,1%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) lo 0,3% e UBI Banca (IT0003487029) lo 0,8%.

Migliori Peggiori
World Duty Free +1,8 % Saipem -4,1 %
Mediobanca +1,5 % Yoox -3,0 %
Banco Popolare +1,5 % Fiat -2,6 %
Autogrill +1,2 % Prysmian -2,4 %
Banca Pop Milano +1,1 % Mediaset -2,1 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro