Il mercato immobiliare torna a crescere, +1,3% nel primo trimestre

il-mercato-immobiliare-torna-a-crescere-13-nel-primo-trimestre
Il mercato immobiliare italiano ha registrato una ripresa. © Shutterstock

Nel primo trimestre le convenzioni notarili per trasferimenti di proprietà di unità immobiliari sono state 140.716. In ripresa anche i mutui.

CONDIVIDI

Dopo due anni di variazioni negative il mercato immobiliare italiano è tornato a crescere nel primo trimestre del 2014. Lo ha comunicato l'Istat.

Le convenzioni notarili per trasferimenti di proprietà sono aumentate su base annua complessivamente dell'1,3%; quella per passaggi di immobili ad uso abitazione dell'1,5% e quelle relative ai trasferimenti di unità immobiliari ad uso economico del 1,6%.

L'Istat spiega che nel primo trimestre le convenzioni notarili per trasferimenti di proprietà di unità immobiliari sono state 140.716. Il 93,1% delle convenzioni rogate ha riguardato trasferimenti di proprietà di immobili ad uso abitativo ed accessori (131.072), il 6,3% unità immobiliari ad uso economico (8.860) e lo 0,6% unità immobiliari ad uso speciale e multiproprietà (784).

A livello territoriale, per il complesso dei trasferimenti di unità immobiliari importanti segnali di recupero sono stati registrati al Centro (+8,1%) e al Nord-Est (+3,6%). Variazioni negative si rilevano al Sud (-2,9%), nelle Isole (-2,7%) e nel Nord Ovest (-0,7%). Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Anche le convenzioni notarili per mutui, finanziamenti ed altre obbligazioni con costituzione di ipoteca immobiliare stipulati con banche o soggetti diversi dalle banche (63.084) sono tornate a crescere (+5%). Variazioni positive sono state registrate in tutte le ripartizioni geografiche, con valori sopra la media nazionale al Centro (+11,6%) e nel Nord-Est (+5,1%).

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro