Generali, utile netto 9 mesi stabile, riacquisterà titoli ibridi

Generali (IT0000062072) ha annunciato oggi nei primi nove mesi del 2014 il suo utile netto è rimasto sostanzialmente stabile a circa €1,59 miliardi.  Il gruppo assicurativo indica che sul risultato hanno influito alcuni effetti straodinari, in particolare relativi alla dismissione di BSI.

Il risultato operativo è aumentato del 12,8% a €3,7 miliardi. Nel segmento vita l’utile operativo è cresciuto dell’11% a €2,3 miliardi, in quello danni dell’11,8% a €1,5 miliardi e in quello finanziario del 17,8% a €323 milioni.

I premi sono aumentati del 6,4% a €51,3 miliardi. Nel segmento vita i premi hanno registrato un aumento del 9,6% a €35,7 miliardi. Nel segmento danni i premi sono scesi dello 0,2% a €15,6 miliardi.

Il Combined Ratio è migliorato al 93,6% dal 95% dei primi nove mesi del 2013.

Il Solvency I ratio è salito al 160% (+19 p.p. da fine anno), comprensivo degli effetti della prossima acquisizione del restante 24% di Generali PPF Holding, che ha influito sull’indice per 7 punti percentuali. L’eccedenza è quindi pari a € 11 miliardi. L’indice – su base pro forma – si attesta a 169% tenuto conto anche della vendita di BSI.

Guardando al futuro Generali prevede un miglioramento del risultato operativo nel 2014 e sarà fortemente impegnato a completare i target del piano.

Parallelamente Generali ha annunciato un’offerta di riacquisto su tre serie di titoli ibridi in circolazione, con prima data di call nel 2016 e 2017. L’operazione rientra nella gestione attiva del gruppo di rifinanziare in modo efficiente il proprio debito con prima data di rimborso nel periodo giugno 2016 – febbraio 2017. L’obiettivo – spiega Generali – è quello di ridurre il costo per interessi nel corso dei prossimi anni e ottimizzare la struttura del patrimonio di vigilanza. L’offerta, che si attende fornirà liquidità agli attuali investitori dei titoli, terminerà alle ore 17 del 13 novembre 2014.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana Oggi Quotazioni in Tempo Reale Azioni Indici

Copia dai migliori traders

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.