Mondadori divide i libri dai periodici, newco dal primo gennaio

Mondadori (IT0001469383) ha deciso di dividere il destino dei libri da quello dei periodici. La mossa dovrebbe fornire al gruppo editoriale maggiori margini di manovra verso nuove partnership.

In una nota si legge che il Consiglio di Amministrazione di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A., riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Marina Berlusconi, ha approvato l’operazione presentata dall’Amministratore delegato Ernesto Mauri relativa alla costituzione della società interamente detenuta Mondadori Libri S.p.A.

Nel dettaglio, verrà conferito alla newco il complesso di attività, passività e rapporti contrattuali inerenti alle attività editoriali e di distribuzione esercitate nell’ambito dell’Area Libri. Saranno inoltre conferite le partecipazioni nelle società editrici di libri nei settori trade, arte e scolastica – Edizioni Piemme (100%), Giulio Einaudi (100%), Mondadori Education (100%), Mondadori Electa (100%), Sperling & Kupfer (100%), Harlequin Mondadori (50%) – e nella società operativa nel settore della distribuzione Mach 2 Libri (34,91%).

Mondatori indica che l’operazione non comporta modifiche del profilo complessivo delle attività e delle caratteristiche operative di base del gruppo. “Il conferimento – si legge ancora nella nota – consente peraltro di realizzare una struttura societaria più funzionale al potenziale conseguimento, in un’ottica di sviluppo, di opportunità di partnership e aggregazioni industriali volte allo sfruttamento di economie di scala e di scopo; l’operazione abilita inoltre l’utilizzo di tutte le leve gestionali, economiche, patrimoniali e finanziarie da parte del management dell’Area”.

Il conferimento verrà attuato in continuità di valori contabili e senza effetti sul bilancio consolidato per un saldo netto contabile pari a 99,4 milioni di euro. L’operazione scatterà il prossimo primo gennaio.

Al 30 settembre 2014 l’Area Libri di Mondadori ha registrato ricavi per 238,9 milioni di euro, un margine operativo lordo di 35,8 milioni di euro e un risultato operativo di 33,7 milioni di euro.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.