Rientro capitali, anche il Senato approva legge su voluntary disclosure

Rientro capitali, anche il Senato approva legge su voluntary disclosure
Il rientro di capitali potrebbe dare sollievo alle finanze pubbliche. © Shutterstock

Il testo, già approvato dalla Camera, è passato con 119 sì, 61 no e 12 astenuti. Padoan soddisfatto: "Misura equilibrata".

CONDIVIDI

Il Senato ha approvato in via definitiva la legge sulla cosiddetta "voluntary disclosure", la collaborazione volontaria con il fisco, per il rientro dei capitali detenuti illegalmente all’estero. Il testo, già approvato dalla Camera, è passato con 119 sì, 61 no e 12 astenuti.

La "voluntary disclosure" per regolarizzare le somme e i beni che si possiedono in territorio estero, potrà essere applicata per le violazioni avvenute entro il 30 settembre 2014, e la procedura potrà essere attivata fino a settembre del 2015.

Chi deciderà di collaborare con il fisco pagherà le imposte e gli interessi, ma le relative sanzioni saranno calcolate in misura ridotta. E' inoltre esclusa la punibilità per i reati tributari, in particolare la dichiarazione fraudolenta, l'omessa o infedele dichiarazione, l'omesso versamento di ritenute certificate, l'omesso versamento dell'Iva.

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, si è detto soddisfatto per l'approvazione della legge. "’Si tratta di un provvedimento atteso da tempo ed equilibrato, che ha concluso l’iter parlamentare grazie alla collaborazione dei gruppi di maggioranza e all’atteggiamento costruttivo delle opposizioni", ha spiegato. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Padoan ha sottolineato che l'intervento non è un condono in quanto l’imposta dovuta si paga per intero. "Questa legge sul rientro dei capitali - ha aggiunto - è conforme alle best practices internazionali in tema di regolarizzazione dei redditi dei capitali esportati illegalmente all’estero, basate sulla trasparenza, sullo scambio automatico di informazioni e sulla fine del segreto bancario, che sono state adottate su iniziativa dell’Ocse, del G20 e dell’Ecofin sotto la presidenza italiana dell’Ue".

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro