Borsainside.com

Borsa di Milano chiude ancora in rosso, Fiat Chrysler in retromarcia

Borsa di Milano chiude ancora in rosso, Fiat Chrysler in retromarcia
Pollice verso il basso per la borsa italiana. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso il 2,8% a 19.390,00 punti. Ancora deboli i bancari. Bene Prysmian.

La Borsa di Milano ha chiuso oggi per la terza seduta di fila in rosso. Il FTSE MIB ha perso il 2,8% a 19.390,00 punti.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Dopo aver tentato un rimbalzo Piazza Affari ha virato nel pomeriggio in rosso a causa della debole apertura di Wall Street. Gli investitori continuano ad essere preoccupati a causa della situazione della Grecia. A pesare è stato inoltre il forte calo del prezzo del petrolio.

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha perso il 6,6%. Sul titolo ci sono stati degli aggiustamenti prima di conoscere il prezzo del bond convertendo da $2,5 miliardi, che verrà reso noto probabilmente dopo la chiusura di Wall Street

Saipem (IT0000068525) ha perso il 5,2%. Le quotazioni del petrolio hanno accelerato oggi al ribasso. Il gruppo petrolifero ha fatto sapere che il suo Consiglio di Amministrazione approverà la guidance 2015 entro il prossimo febbraio.

I bancari sono stati anche oggi deboli. Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso l'1,6%, UniCredit (IT0000064854) lo 0,6%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 2,2%, Banco Popolare (IT0004231566) l'1,6%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) lo 0,6%, UBI Banca (IT0003487029) il 2,6% e Mediobanca (IT0000062957) il 2,1%. Lo spread con il Bund è tornato oggi al di sopra di 140 punti base.

Prysmian (IT0004176001) ha guadagnato il 2,8%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul titolo del produttore di cavi da "Neutral" a "Buy".

Mediaset (IT0001063210) ha guadagnato un ulteriore 1,1%. L'operatore televisivo ha annunciato che la raccolta pubblicitaria è aumentata a novembre in Italia di oltre il 7%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.
Migliori Peggiori
Yoox +3,0 % Fiat Chrysler -6,6 %
Prysmian +2,8 % Saipem -5,2 %
Luxottica +1,9 % UBI Banca -2,6 %
UnipolSai +1,2 % CNH Industrial -2,2 %
Mediaset +1,1 % Banca Pop Em Rom -2,2 %
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
Markets.com
  • Trading CFD con Marketsx
  • Metatrader 4 e 5;
  • Negoziazione di azioni con Marketsi
Ampia scelta di asset e piattaforme Prova Gratis Markets.com opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS