Crisi, occupazione grandi imprese in calo ad ottobre

 Crisi, occupazione grandi imprese in calo ad ottobre
L'occupazione è calata ancora nelle grandi imprese italiane. © Shutterstock

La retribuzione lorda è scesa dello 0,8% su mese ma aumentata dello 0,4% su anno.

CONDIVIDI

Ad ottobre 2014 l'occupazione nelle grandi imprese italiane ha registrato rispetto a settembre (in termini destagionalizzati) una diminuzione dello 0,2% sia al lordo sia al netto dei dipendenti in cassa integrazione guadagni (Cig). Lo ha comunicato oggi l'Istat.

Su base annua l'occupazione nelle grandi imprese è scesa dello 0,9% al lordo della Cig e dello 0,8% al netto dei dipendenti in Cig.

Al netto degli effetti di calendario, il numero di ore lavorate per dipendente (al netto dei dipendenti in Cig) è aumentato, rispetto all'ottobre del 2013, dello 0,5%. L'incidenza delle ore di cassa integrazione guadagni utilizzate è stata pari a 27,1 ore ogni mille ore lavorate, in diminuzione di 2,3 ore ogni mille rispetto ad ottobre 2013.

Ad ottobre la retribuzione lorda per ora lavorata (dati destagionalizzati) ha registrato una diminuzione dello 0,8% rispetto al mese precedente. In termini tendenziali l'indice grezzo è aumentato dello 0,4%. Rispetto ad ottobre 2013 la retribuzione lorda e il costo del lavoro per dipendente (al netto dei dipendenti in Cig) sono aumentati rispettivamente dello 0,4% e dell'1,2%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

L'Istat spiega che, considerando la sola componente continuativa, la retribuzione lorda per dipendente è aumentata, rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, dell'1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro