Borsainside.com

Borsa Milano chiude negativa, Enel e Telecom sotto pressione

Borsa Milano chiude negativa, Enel e Telecom sotto pressione
La borsa italiana ha chiuso negativa. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso lo 0,6% a 20.819,05 punti. I bancari hanno chiuso deboli. Rimbalzano i petroliferi.

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,6% a 20.819,05 punti.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

La BCE ha comunicato nella tarda serata di ieri che non accetterà più l’uso di bond greci come collaterali. La notizia ha fatto riaumentare i timori legati alla situazione di Atene. I rendimenti dei titoli di Stato dei Paesi periferici dell'Eurozona sono tornati a salire. Lo spread tra il BTP a dieci anni e il Bund si è allargato fino a 126 punti base.

Telecom Italia (IT0003497168) ha perso il 3,5%. La Findim di Marco Fossati ha ridotto la sua partecipazione nell'operatore telefonico all’1,989% dal precedente 5% circa.

Enel (IT0003128367) ha perso il 3%. Secondo delle indiscrezioni di stampa il Tesoro potrebbe vendere sul mercato entro la fine di questo mese il 5-6% del gruppo energetico. Enel ha annunciato oggi i dati preliminari per il 2014. Mentre l'Ebitda e l'indebitamento sono stati migliori delle attese, i ricavi sono calati più di quanto previsto dagli analisti.

I bancari hanno chiuso deboli. Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso lo 0,2%, Banco Popolare (IT0004231566) lo 0,3%, UniCredit (IT0000064854) lo 0,7%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,6%, UBI Banca (IT0003487029) l'1,4%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) lo 0,2%, Banca MPS (IT0001334587) l'1,6% e Mediobanca (IT0000062957) il 2,3%. 

I petroliferi sono rimbalzati sulla scia del prezzo del petrolio. Saipem (IT0000068525) ha guadagnato il 2,3%, Tenaris (LU0156801721) l'1,9% e Eni (IT0003132476) l'1,7%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.
Migliori Peggiori
Saipem +2,3 % Telecom Italia -3,5 %
Tenaris +1,9 % Enel -3,0 %
Eni +1,7 % Enel Green Power -2,9 %
Finmeccanica +1,7 % Mediobanca -2,3 %
Mediaset +1,4 % Buzzi Unicem -2,3 %
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
Markets.com
  • Trading CFD con Marketsx
  • Metatrader 4 e 5;
  • Negoziazione di azioni con Marketsi
Ampia scelta di asset e piattaforme Prova Gratis Markets.com opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS