Borsa di Milano chiude negativa, male UniCredit ed i petroliferi

Borsa di Milano chiude negativa, male UniCredit ed i petroliferi
Pollice verso il basso per la borsa italiana. © Shutterstock

Il FTSE MIB ha perso lo 0,8% a 20.565,76 punti. Pesano timori Grecia. Bene Snam e Terna.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi negativa. Il FTSE MIB ha perso lo 0,8% a 20.565,76 punti.

A pesare è stata l'incertezza relativa al futuro della Grecia. Prima della riunione straodinaria dell'Eurogruppo il ministro greco dell'Economia, Yanis Varoufakis, ha confermato l'intenzione di chiedere un taglio del debito.

UniCredit (IT0000064854) ha perso il 3,5%. Piazza Cordusio ha annunciato oggi di aver chiuso il quarto trimestre del 2014 con un utile di €170,4 milioni. Gli analisti avevano previsto €180 milioni.

Nel settore energetico Snam (IT0003153415) ha guadagnato il 3% e Terna (IT0003242622) il 2,3%. La Corte Costituzionale ha definito incostituzionale la cosi' detta Robin Tax, introdotta nel 2008 come addizionale Ires sulle società energetiche.

Tra i petroliferi Saipem (IT0000068525) ha perso il 2,9% e Eni (IT0003132476) il 2,1%. Il prezzo del petrolio è risceso oggi a New York sotto quota $50 al barile.

Mediolanum (IT0001279501) ha perso il 2,5%. L'utile dl gruppo finanziario è calato lo scorso anno del 5%. il risparmio gestito in Italia ha raggiunto

Mediaset (IT0001063210) ha guadagnato l'1,3%. Berenberg ha confermato il suo rating di "Buy" sul titolo dell'operatore televisivo ed alzato il target price a €4,90. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha guadagnato l'1,1%. L'istituto di Piazza Meda ha aumentato l'utile nel 2014 più delle attese ed annunciato che tornerà a versare un dividendo.

Migliori Peggiori
Snam +3,0 % UniCredit -3,5 %
Terna +2,3 % Saipem -2,9 %
Enel Green Power +2,2 % Mediolanum -2,5 %
Mediaset +1,3 % Telecom Italia -2,2 %
A2A +1,2 % Buzzi Unicem -2,2 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro