Saipem chiude anche il 2014 in rosso, pesano svalutazioni

Saipem chiude anche il 2014 in rosso, pesano svalutazioni
Il logo di Saipem.

Su base adjusted Saipem ha registrato un utile di 180 milioni. Ricavi i aumento e debito in calo.

CONDIVIDI

Saipem (IT0000068525) ha annunciato oggi di aver chiuso il 2014 in rosso di €230 milioni, dai -€159 milioni dell'anno precedente. A pesare è stata la riduzione di €410 milioni del capitale investito netto, "dovuta alla revisione della vita utile e alla svalutazione di alcune cash-generating unit alla luce del deterioramento dei prezzi del petrolio".

Su base adjusted Saipem ha registrato un utile di €180 milioni. L'Ebit si è attestato a €55 milioni (€465 milioni su base adjusted). I ricavi sono cresciuti dell'8,7% a €12,87, grazie a un importante contributo dell'E&C Offshore.

L'indebitamento finanziario netto si è ridotto a €4,42 miliardi, dai €4,76 miliardi al 31 dicembre del 2013, "grazie al miglioramento del capitale circolante e alla risoluzione di alcune negoziazioni in corso sui pending revenues". Si è trattato della prima riduzione dell'indebitamento dal 2011.

I nuovi ordini sono cesciuti a €17,97 miliardi, dai €10 miliardi del 2013. Il portafoglio ordini al 31 dicembre 2014 ammontava a circa €22,15 miliardi (€11,16 miliardi nell’Engineering & Construction Offshore, €6,7 miliardi nell’Engineering & Construction Onshore, €4,28 miliardi nel Drilling), di cui €9,04 miliardi da realizzarsi nel 2015.

Saipem ha espresso prudenza sul 2015 a causa delle incertezze legate all'andamento del prezzo del petrolio e all'evoluzione del progetto South Stream.

La società di ingegneristica petrolifera prevede per il 2015  ricavi tra €12 e €13 miliardi, un Ebit tra €500 e €700 milioni, un utile netto compreso tra i €200 e i €300 milioni e un debito sotto €4 miliardi,escludendo il potenziale impatto della fluttuazione dei tassi di cambio.

A causa dell'incerta situazione di mercato il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di proporre all’Assemblea Ordinaria, di mantenere la policy di pay-out finora adottata non prevedendo pertanto alcun dividendo sulle azioni ordinarie per l’esercizio 2014.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro