Il governo blocca le ambizioni di Berlusconi sulle torri Rai

Il governo blocca le ambizioni di Berlusconi sulle torri Rai
Il governo ha stoppato il raid di Ei Towers su Rai Way. © Shutterstock

Il Mise ha ricordato in una nota che un decreto ha stabilito di mantenere un quota di Ray Way non inferiore al 51%.

CONDIVIDI

Il governo ha precisato che manterrà la maggioranza di Rai Way (IT0005054967).

L’offerta pubblica fatta da Ei Towers (IT0003043418) - si legge in una nota del Mise (Ministero dello Sviluppo Economico) - "conferma l’apprezzamento da parte del mercato della scelta compiuta a suo tempo dal governo di valorizzare la società delle torri della Rai facendola uscire dall’immobilismo nel quale era confinata".

Il Mise ricorda però che, "anche considerata l’importanza strategica delle infrastrutture di rete, un Decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri del 2 settembre 2014 ha stabilito di mantenere in capo a Rai una quota nel capitale di Rai Way non inferiore al 51 per cento".

Ei Towers ha annunciato nella tarda serata di ieri di voler acquistare Rai Way per circa €1,22 miliardi. Secondo la società che gestisce le torri televisive di Mediaset (IT0001063210), il gruppo che fa capo alla famiglia Berlusconi, l'operazione potrebbe "generare significative sinergie in termini di ricavi e costi nonché efficienze nella spesa per investimenti".

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro