Piazza Affari chiude in leggero ribasso, male le banche

Piazza Affari chiude in leggero ribasso, male le banche
Piazza Affari ha chiuso in leggero ribasso. © iStockPhoto

Il FTSE MIB ha perso lo 0,2% a 22.297,60 punti. Ancora bene Gtech. Salgono STM, Fiat Chrysler e Telecom.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in leggero ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,2% a 22.297,60 punti.

Piazza Affari non ha potuto beneficiare dei positivi dati macroeconomici pubblicati in mattinata. L’Indice PMI di Markit/ADACI relativo al settore manifatturiero italiano è balzato a febbraio oltre 50 punti. Il tasso di disoccupazione è sceso inoltre a gennaio ai minimi da un anno.

A pesare sono stati i persistenti timori relativi alla situazione della Grecia. Il ministro delle Finanze spagnolo Luis de Guindos ha dichiarato che i partner europei stanno valutando un terzo salvataggio di Atene compreso fra €30 e €50 miliardi.

Tra i bancari Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso l'1%, Banco Popolare (IT0004231566) l'1,5%, UniCredit (IT0000064854) lo 0,3%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,3%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 2,4%, Banca MPS (IT0001334587) lo 0,9% e UBI Banca (IT0003487029) l'1,1%,

GTECH (IT0003380919) ha guadagnato un ulteriore 3,5%. Il titolo ha continuato a beneficiare della decisione della Nevada Gaming Commission di autorizzare l'acquisizione in corso di International Game Technology (US4599021023). Si tratta dell'ultima autorizzazione prevista da parte di un'autorita' di controllo del gioco per il completamento dell'operazione.

STMicroelectronics (NL0000226223) ha guadagnato il 3,1%. Le rivali NXP Semiconductors (NL0009538784) e Freescale (US35687M1071) hanno annunciato la loro fusione.

World Duty Free (IT0004954662) ha guadagnato il 2,6%. Il mercato continua a scommettere su un'integrazione del gruppo impegnato nel retail aeroportuale con un altro operatore del settore.  

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha guadagnato il 2,3%. Mediobanca ha alzato il suo target price per il titolo a €16,40. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Telecom Italia (IT0003497168) ha guadagnato l'1,3%. Stephane Richard, il numero di Orange (FR0000133308), ha dichiarato che il gruppo francese sta considerando di lanciare un'offerta sul rivale italiano.

Migliori Peggiori
Gtech +3,5 % Banca Pop Em Rom -2,7 %
STMicroelectronics +3,1 % Buzzi Unicem -2,5 %
World Duty Free +2,6 % Yoox -1,8 %
Fiat Chrysler +2,3 % Prysmian -1,5 %
Autogrill +1,8 % Banco Popolare -1,5 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro